Rovere? No, legno di Olmo

sala-parquet-in-olmo-simile-rovere

Parquet in legno Olmo di recupero, simile Rovere

Questa foto è l’esempio di un nostro studio per condizionare del vecchio legno trovato a casa del cliente e reso ad alto potere isolante termico e acustico, con periodo di essiccazione nei nostri essiccatoi e celle di condizionamento.

Il tono leggermente grigio dell’essenza legnosa, è dovuto al legno impregnatosi in profondità durante i nostri trattamenti.

E’ stato poi finito con sette strati di cera liquida al fine di renderlo opaco, ma impermeabile a qualsiasi liquido. Connubio tra il nostro modo di studiare l’essicazione per ogni singolo tipo di legno e le passate di cera liquida date in ultimo qui in segheria – al fine di dare un prodotto già prefinito che nel tempo non abbia bisogno di alcuna manutenzione.

L’esclusività anche di questo nostro studio e realizzazione sul legno fornito dal cliente è data dall’aspetto estetico, piallato manualmente e artigianalmente. Così non duplicabile. Un risultato unico, un parquet unico.

Lo studio e la realizzazione è in funzione del pensiero del cliente che in questo caso voleva un aspetto lussuoso ma rustico. Raffinato ma con legno naturale. Infatti, egli ha deciso di “far continuare” il legno sulla parete per avere maggior isolamento termico e acustico, e risparmiare denaro nella gestione energetica della casa, cambiando di poco il tono di grigio tra parquet e rivestimento murale: pareti leggermente più color cenere – più impregnate in nostro essiccatoio – parquet, colore più naturale e legnoso, sempre trattato nella nostra segheria.

Questo legno che la fotografia fa apparire simile al legno di Rovere è in realtà un legno di Olmo.

Un vecchio legno di Olmo: si trattava di un vecchio tavolato trovato in questa abitazione, precedente alla ristrutturazione edilizia, che ha portato a questo risultato. Il nostro occhio attento e l’aiuto del progettista e il buon gusto del cliente hanno permesso di dar nuova vita al legno di Olmo, e di avere una risultate unico, esclusivo, a differenza di un prefinito in Rovere, standard e omogeneo.

Recuperare vecchio legno, a volte conviene su tutti gli aspetti.

Basta avere alle spalle studio e cultura sulla materia lignea, ed essiccatoi e celle di condizionamento capaci di ottenere un prodotto ecnomico, di altissima qualità e unico.

Parquet in legno di Olmo e continuità su parete